In Comunicati stampa

 

Il Gruppo leader mondiale dell’energia solare continua puntare sulle tecnologie di qualità nel suo più grande sito produttivo al centro dell´Europa.

Freiberg, 19 Ottobre 2010 – SolarWorld AG, leader mondiale nella tecnologia fotovoltaica, amplia e modernizza i propri siti produttivi di Freiberg in Germania con tre progetti di espansione e sviluppo che riconfermano la scelta del Gruppo di mantenere l’Europa come luogo privilegiato della sua produzione ad alto contenuto tecnologico lungo tutta la catena di produzione di valore. Nel maggio 2010, è stato inaugurato il nuovo sito produttivo di Wafer di silicio. Nel successivo mese di luglio il centro logistico SolarLog ha esteso la sua superficie da 2.500 a 13.000 metri quadrati.

L’ultima novità è la costruzione da poco avviata della terza unità produttiva di moduli fotovoltaici denominata Solar Factory III. La posa della prima pietra è avvenuta anch’essa nel mese di luglio di quest’anno. Il sito produttivo di Wafer permetterà di raggiungere una capacità di produzione complessiva pari a 750 Megawatt in wafer solari cristallini entro la fine dell’anno. Gli edifici e le infrastrutture sono già pronti per un’ulteriore espansione che consentirà di arrivare a pieno regime alla quota di 1.000 Megawatt.

Il Ministro dell’ambiente tedesco Norbert Röttgen – presente alla cerimonia d`inaugurazione della nuova catena produttiva – ha espresso parole di soddisfazione per l’approccio seguito da SolarWorld nel suo costante sviluppo a Freiberg, al centro dell’Europa. SolarWorld con tale sviluppo dimostra il proprio interesse ad andare contro la tendenza degli altri produttori di prodotti fotovoltaici che trasferiscono le loro capacità di produzione in Paesi caratterizzati da basso costo del lavoro.

In totale, SolarWorld ha investito nello sviluppo degli stabilimenti per moduli a Freiberg 350 milioni di Euro: “ Produciamo in tutti i nostri siti produttivi secondo i massimi standard sociali, ambientali e di qualità diventando riferimento al livello mondiale.” ha dichiarato Frank H. Asbeck, Presidente e Amministratore Delegato di SolarWorld AG.

Il processo manifatturiero di SolarWorld è completamente automatizzato e può vantare un basson consumo di energia e di acqua. Nel segno della sostenibilità che caratterizza il Gruppo, il calore accumulato e non utilizzato, proveniente dal processo di cristallizzazione del silicio, serve per scaldare l’intero edificio. Un impianto fotovoltaico della potenza di un megawatt installato sul tetto dello stabilimento fornisce elettricità pulita a 1000 persone.

Il terzo sito produttivo del Gruppo, Solar Factory III, i cui lavori proseguiranno fino all’inizio del 2011, porterà alla creazione di un ulteriore complesso moderno, completamente automatizzato per la produzione di moduli fotovoltaici cristallini. Sorgerà su 26.000 metri quadrati di terreno e consentirà al Gruppo di triplicare la capacità di produzione annuale del sito di Freiberg fino a 450 Megawatt. Le linee produttive nell’insieme saranno in grado di produrre più di cinque moduli al minuto.

Oltre alla produzione, SolarWorld AG estende anche il suo centro logistico SolarLog. “SolarWorld si sta preparando con questo ampliamento, alle sfide del mercato e alla contemporanea crescita della produzione a Freiberg. Stiamo sensibilmente accelerando le spedizioni e migliorando il nostro servizio nei confronti dei clienti”, ha spiegato il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo. A partire dal 2011, due milioni di moduli SolarWorld saranno spediti in tutto il mondo, annualmente dai siti produttivi di Freiberg nel cuore di Europa. Gli sforzi di potenziamento delle strutture non riguardano comunque soltanto l’Europa. SolarWorld è impegnata in un processo di espansione della sua capacità produttiva anche negli stabilimenti americani di Hillsboro in Oregon, dove la creazione di 350 nuovi posti di lavoro porterà nel giro di pochi mesi il numero di dipendenti da 650 a 1.000 effettivi.

Scrivi il tuo commento