In Comunicati stampa

Bonn/Napoli, 14 aprile 2011 – Dal 14 al 16 aprile SolarWorld AG presenta SunCarport®, il nuovo modo di produrre energia elettrica solare direttamente a casa propria, a Energymed di Napoli, la più importante tra le fiere italiane dedicate all’efficienza energetica e alle fonti rinnovabili. Nel caso di SunCarport® i moduli fotovoltaici non vengono installati, come normalmente avviene, sul tetto dell’abitazione – perché il tetto sono loro. Una vera e propria “centrale elettrica davanti alla porta di casa” che pare fatta su misura per venire incontro alle cresciute e sempre crescenti esigenze del cliente italiano di emanciparsi dalle fonti di energia fossile e rendersi indipendente dall’importazione di energia dall’estero.

In Italia il carport SolarWorld è disponibile in diversi modelli e in versione singola o doppia. Viene fornito sotto forma di pacchetto completo composto da una struttura speciale in alluminio anodizzato e acciaio inox satinato, inverter e moduli di qualità – il cuore pulsante dell’impianto –  in numero di 9, 10 o 15. Sulle prestazioni dei moduli – la cui qualità è stata comprovata a più riprese, negli ultimi anni, da svariati test e diversi enti di prova indipendenti – SolarWorld offre una garanzia lineare di 25 anni, il che permette al cliente di pianificare a lungo termine il rendimento del proprio impianto. In futuro SunCarport® potrà essere utilizzato anche come stazione di ricarica per auto elettriche.

Nello spazio espositivo allestito all’interno dello stand  di Sonepar sarà possibile ammirare, inoltre, Tesla Roadster, la prima auto sportiva elettrica che, insieme a SunCarport®, rivoluziona il concetto di mobilità. Anche alla luce di quanto sta accadendo in Libia, il pubblico italiano nutre un estremo interesse nei confronti delle energie rinnovabili e dei combustibili alternativi. “Rendersi indipendente dai fornitori di energia tradizionale sta diventando un’esigenza sempre più pressante per l’Italia”, commenta Fabrizio Limani, Senior Sales Manager di SolarWorld AG. “E un modo per raggiungerla, questa indipendenza, è produrre l’energia direttamente sul tetto di casa – una soluzione pulita e una chiara alternativa al nucleare.”

Scrivi il tuo commento